Impressioni su Light+Building 2016

Si è conclusa il 23 marzo Light+Building di Francoforte, una delle più importanti fiere a livello internazionale, specifiche per il settore illuminazione.

Tale appuntamento riveste ogni due anni un’importante occasione di incontro con i principali fornitori e clienti, con i quali è stato possibile dialogare in merito ai nuovi progetti tecnici che sono in cantiere e presentare ufficialmente la nuova lampada Formula ZERO, disponibile sul mercato a partire da questo autunno.

L’incontro è stato interessante anche per avere un confronto con una concorrenza sempre più agguerrita, che presenta una grande varietà di forme, ma anche, purtroppo, di qualità.

Interessante è la diffusione sempre maggiore dei LED Multichip quale sorgente luminosa – scelta da noi adottata fin dall’inizio – che ha confermato la bontà delle nostre analisi. Abbiamo infatti sempre ritenuto questa soluzione tecnica l’inevitabile direzione da percorrere, dato che, storicamente, il progressivo miglioramento tecnico dei diodi ha portato ad una fase di stallo, in cui solo l’affiancamento di 4 chip ha garantito un ulteriore passo e miglioramento dei valori illuminotecnici in termini di efficienza (lm/W).

Analoghi benefici sono stati analizzati anche in termini di dissipazione del calore, convincendoci ancora di più su quale fosse la soluzione tecnica su cui puntare.
Come oramai ben sapete e apprezzate, l’obiettivo aziendale è stato fin dall’inizio il miglior risultato tecnico, necessario per poter garantire le lampade per un numero di anni maggiori rispetto alla concorrenza.
Solamente la ricerca continua, unita con la validazione dei migliori prodotti sul mercato rendono possibili questi risultati, continuando a permetterci di illuminare le vostre città senza sorprese.

Ne approfittiamo anche per ringraziare tutti i clienti che abbiamo avuto il piacere di rivedere e tutti i nuovi contatti con cui siamo sicuri otterremo importanti risultati insieme.